Cosa dice la Legge


LEGGE 11 gennaio 2018, n. 3.

Delega al Governo in materia di sperimentazione clinica di medicinali nonché disposizioni per il riordino delle pro- fessioni sanitarie e per la dirigenza sanitaria del Ministero della salute.

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA

Art. 7.

Individuazione e istituzione delle professioni sanitarie dell’osteopata e del chiropratico

1. Nell’ambito delle professioni sanitarie sono indi- viduate le professioni dell’osteopata e del chiropratico, per l’istituzione delle quali si applica la procedura di cui all’articolo 5, comma 2, della legge 1o febbraio 2006, n. 43, come sostituito dall’articolo 6 della presente legge.

2. Con accordo stipulato in sede di Conferenza perma- nente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano, da adottare entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, sono stabiliti l’ambito di attività e le funzioni caratteriz- zanti le professioni dell’osteopata e del chiropratico, i criteri di valutazione dell’esperienza professionale non- ché i criteri per il riconoscimento dei titoli equipollenti. Con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, di concerto con il Ministro della salute, da adottare entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, acquisito il parere del Consiglio universi- tario nazionale e del Consiglio superiore di sanità, sono definiti l’ordinamento didattico della formazione univer- sitaria in osteopatia e in chiropratica nonché gli eventuali percorsi formativi integrativi.